Iscriviti alla nostra newsletter

Lasciando il suo indirizzo e-mail potrà ricevere la nostra newsletter con le informazioni sulle iniziative della Fondazione Rodolfo Debenedetti e sui nuovi dati pubblicati su questo sito. Il suo indirizzo e-mail non verrà ceduto a terzi.

 

I dati da lei forniti saranno trattati nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 "Codice in materia di protezione dei dati personali". È esclusa ogni forma di comunicazione e cessione a terzi.

 

FRDB Fondazione Rodolfo Debenedetti

Immigrazione nei Paesi OCSE: Aspetti economici dell'immigrazione

Quinta conferenza annuale OECD-CEPII-fRDB

11 dicembre 2015

Centro Conferenze OCSE, Parigi

L'OCSE, il CEPII (Research Centre in International Economics, Francia), il team di ricerca LEM dell'Università di Lille, G-MonD (Paris  School  of  Economics), la Fondazione Rodolfo Debenedetti, l'Università di Lussemburgo e IRES (Université Catholique de Louvain) organizzano congiuntamente la Quinta Conferenza Annuale "Immigration in OECD Countries", che si terrà l'11 dicembre 2015 a Parigi.

 
La conferenza esaminerà gli aspetti economici dell'immigrazione nei paesi OCSE, guardando in particolare ai flussi migratori, analizzando le loro determinanti socio-economiche e le loro conseguenze. La conferenza si focalizzerà inoltre su problematiche relative agli immigrati che risiedono nei paesi OCSE come, ad esempio, la loro performance nel mercato del lavoro, la loro composizione, la trasmissione delle competenze, etc. Il keynote speaker di questa edizione sarà Alberto Alesina (Harvard University), che discuterà le implicazioni di lungo periodo dei recenti flussi migratori per le politiche sociali e redistributive nei paesi europei.
 
La deadline per inviare i papers è il 2 ottobre 2015.
 
 

Informazioni

Per maggiorni informazioni, visitare questo link.

Contenuti correlati

Conferenze / Immigrazione nei Paesi OCSE: Aspetti economici dell'immigrazione internazionale

Conferenze / Immigrazione nei Paesi OCSE: Recessione e immigrazione

Conferenze / Immigrazione nei Paesi OCSE: La selezione e integrazione degli immigrati qualificati

 

  Torna