Iscriviti alla nostra newsletter

Lasciando il suo indirizzo e-mail potrà ricevere la nostra newsletter con le informazioni sulle iniziative della Fondazione Rodolfo Debenedetti e sui nuovi dati pubblicati su questo sito. Il suo indirizzo e-mail non verrà ceduto a terzi.

 

I dati da lei forniti saranno trattati nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 "Codice in materia di protezione dei dati personali". È esclusa ogni forma di comunicazione e cessione a terzi.

 

FRDB Fondazione Rodolfo Debenedetti

FORWORK - Fostering Opportunities of Refugee WORKers

Progetto di ricerca EaSI-Progress

03 aprile 2018

Si è tenuto a Roma, il 23 marzo scorso, il kick off meeting del progetto europeo FORWORK (Fostering Opportunities of Refugee WORKers) co-finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del programma EaSI - PROGRESS (2014-2020). Il progetto, nel corso del triennio 2018-2020, intende favorire l'inserimento socio-lavorativo dei richiedenti asilo e rifugiati accolti nei Centri di accoglienza straordinari (CAS) della Regione Piemonte e in strutture di accoglienza in Albania. In particolare, mira a sperimentare un modello di presa in carico individualizzata dei migranti da parte dei Centri per l'impiego. Si prevede la formazione di operatori, mentori e mediatori culturali, e l'offerta di un ventaglio di servizi per i destinatari finali che vanno dall'identificazione delle esperienze di vita e di lavoro al riconoscimento delle competenze formali e informali, dall'inserimento in percorsi linguistici e professionali fino ai servizi di placement.

 

Il consorzio FORWORK combina una governance multilivello (nazionale e regionale) e un partenariato misto (pubblico, privato e terzo settore), garantendo così la partecipazione di una pluralità di soggetti con competenze diverse ma tra loro complementari. Il progetto è coordinato da Anpal (Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro) – Divisione V, con la collaborazione di Anpal Servizi, in partnership con l'Agenzia Piemonte Lavoro, la Fondazione Rodolfo Debenedetti, l'ITC ILO, Inforcoop, Kairos Mestieri e, per l'Albania, l'Agenzia nazionale di formazione professionale e Adriapol. Il progetto prevede la collaborazione, come enti associati, della Direzione dell'immigrazione e delle politiche di integrazione del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, del Ministero dell'interno – Prefettura di Torino, e della Regione Piemonte. All'interno del consorzio, la Fondazione Rodolfo Debenedetti, svolgerà un ruolo di monitoraggio e valutazione dell'impatto del progetto in termini di inserimento lavorativo dei beneficiari, utilizzando metodi di valutazione controfattuale.

 

  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

  Torna